I Cani Possono Mangiare l’Ananas?

Hai da poco un cucciolo di cane e ti stai chiedendo se il tuo cane può mangiare l’ananas? Bene, lo scoprirai a breve continuando la lettura di questo articolo all’interno del quale vedremo se è possibile dare l’ananas ai cani e quali sono i suoi benefici sull’organismo del tuo amico a quattro zampe.

Si può dare l’ananas al cane?

Si, i cani possono mangiare l’ananas! Ovviamente in piccoli pezzi e in moderate quantità, dandola sempre lontano dai pasti principali, ad esempio come spuntino.

L’ ananas è un frutto tropicale, originario del Sud America. Si presenta succoso, dolce e contiene una grande quantità d’acqua. Inoltre, nell’ananas sono presenti minerali e vitamine, specie la C, molto importanti per la dieta di un cane.

La vitamina C è fondamentale anche per la pelle del tuo cane, i legamenti e altri tessuti. Altra importante funzione di minerali e vitamine è l’aiuto a rafforzare il sistema immunitario del tuo cane.

L’ananas, al contrario di quanto si può pensare, non è tossico o dannoso per i cani. Bisogna ricordare e specificare però, che l’ananas in lattina non va mai data al vostro cane, infatti, contiene quantità di zucchero più elevate rispetto l’ananas naturale. Lo sciroppo presente nella lattina contiene molti zuccheri per il suo mantenimento a lunga conservazione.

La quantità

Come detto in precedenza l’ananas contiene sali minerali e vitamine, utili per una dieta equilibrata del tuo cane ma che devono essere servite in giusta misura per garantire questo equilibrio. Detto questo, possiamo affermare che l’ananas può essere data al tuo cane come ricompensa o dopo uno sforzo post allenamento.

Attenzione però che frutta e verdura non devono superare il 20% del totale dei nutrienti della dieta del tuo cane. Basta fare una proporzione per capire di quanta frutta e verdura può assumere il tuo amico a quattro zampe.

Ricordiamoci che la dieta del cane non è sempre la stessa, ma varia in base al ciclo di vita. Un cane adulto dovrà assumere una dieta che sarà differente rispetto un cane di età biologica o anagrafica diversa, ad esempio, un cucciolo.

Come prepararlo

L’ananas va innanzitutto sbucciata, la sua parte esterna non è commestibile per noi umani e tantomeno per il tuo cane. Oltretutto presenta dei seri rischi di soffocamento se ingerita incautamente dal cane.

Ecco gli step che devi seguire per la preparazione:

  1. Poggia l’ananas su un ripiano in posizione orizzontale.
  2. Elimina la parte superiore e inferiore dell’ananas.
  3. Posiziona l’ananas verticalmente.
  4. Sbuccia completamente l’ananas.
  5. Inizia a tagliare l’ananas in più fette di 1/2 cm.
  6. Elimina la parte dura interna di ogni fetta.
  7. Taglia le fette dell’ananas a cubetti di un paio di centimetri. Ricordati che l’ananas deve essere servita come spuntino.
  8. Una volta tagliata a cubetti, puoi riporla in congelatore per uno spuntino rinfrescante nelle giornate più calde.

Quando è meglio darglielo ?

L’ananas al cane, dovrebbe essere data ricompensa per il buon comportamento o, durante i periodi di addestramento. Tutto questo può aiutarti a costruire un legame forte con il tuo amico a quattro zampe.

Ricordati che quando dai al tuo cane l’ananas, la frutta o la verdura come ad esempio gli asparagi, la moderazione è sempre la parola chiave.

Cosa fare se na ha mangiato troppo

Molte volte la curiosità di un cane, unita al suo fiuto può spingerlo a trovare del cibo. Se il tuo cane ha ingerito dell’ananas e tu sei preoccupato che ne abbia ingerita troppa, devi monitorarlo per capire se ci sia o no motivo di preoccuparsi.

Più delle volte non c’è un rischio particolarmente grave se il tuo cane mangia ananas. Ma se soffre di diarrea dopo averla ingerita, questo deve allarmarti e spingerti a contattare il tuo veterinario di fiducia.

Ovviamente, la prossima volta, assicurati che non ci sia più dell’ananas a portata di bocca per il tuo cane.

Ananas e coprofagia

Esistono diverse leggende curative sull’uso dell’ananas nel cane. Alcune di queste riguardano la cura della coprofagia, un problema comportamentale, ovvero la pratica per alcuni cani di mangiare la propria cacca.

L’ananas, secondo alcuni, può rendere l’odore delle feci sgradevoli al cane, eliminando questo problema, ma non è proprio così.

Il modo più efficace di impedire al tuo cane di mangiare le proprie feci è quello di eliminarle immediatamente dopo la defecazione. Il nostro consiglio è comunque quello di contattare il tuo veterinario di fiducia.

Potrebbe interessarti anche: