Razze di cani da caccia: quali sono le più conosciute

Razze-di-cani-da-caccia

I cani sono da sempre i migliori amici dell’uomo, fedeli in ogni gesto, anche quando si deve trovare il cibo. Proprio come gli esseri umani ognuno ha le sue caratteristiche e specialità, per questo esistono quelle che sono denominate razze di cani da caccia.

Questi cani hanno un olfatto più sviluppato che permette loro di stanare la preda e un’agilità maggiore. Con il tempo il loro ruolo si è addolcito e raramente il loro acquisto dipende da queste caratteristiche quanto più dalla docilità domestica.

Restano però in loro reminiscenze degli antenati, piccoli gesti quotidiani che ci fanno ricordare da dove vengono. Vediamo quindi quali sono le razze più conosciute e che ora riposano con noi sul divano davanti alla tv.

Elenco della razze di cani da caccia

Il Foxhound Americano

Una razza che ha la caccia già nel nome è il Foxhound Americano. Il suo nome, infatti, significa proprio seguono di volpe ed è caratterizzato da un fiuto infallibile che, unito alla grande lealtà nei confronti dell’amico “a due zampe”, lo rendono uno dei cani ancora oggi apprezzati per questo sport.

A prima vista potrebbe sembrarci un Beagle, i colori e il muso sono quelli. Ma guardando oltre vedremo che il Foxhound è più alto e slanciato, particolarità che gli consente di essere anche più agile rispetto al Beagle e quindi adatto anche per il lavoro rustico.

Se non si punta alla caccia, il Foxhound resta un cane valido per la famiglia, leale, sicuro e gran giocherellone, soprattutto con i più piccoli.

Il Beagle

Veniamo ora al Beagle, un cane che siamo abituati a veder nelle case grazie al suo carattere giocoso e docile, senza pensare che la sua iperattività lo rende una delle migliori razze da caccia. Questo cane, infatti, è tra i più bravi a scovare animali selvatici e, rivelandosi più piccolo del Foxhound, anche bravo ad infilarsi ovunque.

Il Beagle è una razza molto intelligente, che apprende in poco tempo tutti gli insegnamenti. Proprio questa sua caratteristica lo rende uno dei migliori nelle gare di agility o di obedience.

Il Pittbul Terrier Americano

A solo sentire il nome molti potranno storcere il naso e pensare che solo un cane così aggressivo poteva essere adatto alla caccia. La sua origine però ci dice tutt’altro. Proprio la loro lealtà, il loro essere giocosi e amorevoli nei confronti dell’uomo li rendeva i cani adatti per fare da balia ai bambini mentre gli adulti lavoravano nei campi.

Ciò che ha modificato il modo di vedere questi cani è la loro muscolatura pronunciata e quasi minacciosa che, unita alle doti di lealtà, li ha resi nel tempo ottimi alleati non solo nella guardia ma anche nella caccia. Sono perfetti anche come cani da competizione, poiché ascoltano con attenzione il loro padrone assorbendo tutti gli insegnamenti.

Il Cane di Sant’Umberto

Forse ci ricordiamo di questa razza per averlo visto come “segugio” in televisione, soprattutto nelle serie poliziesche americane. Il Cane di Sant’Umberto, chiamato anche Bloodhoud, è una delle razze con il fiuto migliore.

Questa sua caratteristica lo rende adatto non solo come cane da caccia, capace di scovare e inseguire una preda, ma anche come cane da ricerca. Nel quotidiano, invece, è un grande compagno di vita docile e premuroso e anche molto giocherellone.

Il Boykin Spaniel

Questo cane prende il nome dalla regione di origine della Carolina del Sud e, come tutti gli Spaniel, è un cacciatore eccezionale. La sua specialità sono i volatili, soprattutto le anatre, che riescono a fiutare da lontano.

Quando entrano in casa questi sono tra le razze di cane più fedeli e giocherelloni, adatti per vivere anche con bambini e altri animali, tra cui gli stessi cani. Non vanno però molto d’accordo con animali da preda, quindi sono sconsigliati per convivere con uccelli e rettili.

Il loro manto lucido e setto li rende molto eleganti, ma anche difficili da gestire in casa poiché richiedono spazzolature e shampoo più frequenti.

L’Épagneul Breton

Questo cane è uno dei più agili quando si tratta di caccia e gare. Veloce, intelligente e vivace può essere adoperato, durante l’attività, per diverse mansioni riuscendo a mantenere comunque la sua eleganza.

Nonostante il pelo più lungo di altri cani non richiede particolari attenzioni, ma una volta affezionato all’amico “a due zampe” vorrà giocare con lui in ogni momento per sfogare tutta la sua energia.

Il Chesapeake Bay Retriever

È un cane principalmente americano noto soprattutto per la sua corporatura muscolosa ma agile anche in acqua. Ha infatti un pelo idrorepellente che lo rende adatto non solo alla caccia ma anche ai giochi all’aria aperta insieme alla famiglia che non dovrà poi temere fango e acqua.

Sono cani instancabili che si affezionano molto alla loro famiglia divenendo compagni più che leali. Anche con i bambini, sviluppano un senso di protezione eccellente.

Il coonhound

In realtà questa razza si divide in diversi esemplari, tutti bravissimi cacciatori, intelligenti e determinati. Sono tutte caratteristiche, queste, che portate in casa li rendono perfetti per le famiglie con bambini. Non si stancano mai e potrebbero giocare per ore con i piccoli umani. Rispetto ad altri cani, però, sono restii con gli sconosciuti, divenendo molto protettivi nei confronti della propria famiglia.

Il setter inglese

È tra le razze da cacci più conosciute grazie proprio all’agilità e alla resistenza che li contraddistingue. Sia adattano bene alla vita in casa, a condizione di farli giocare spesso, e non disdegnano la compagnia di altri cani.

Il Setter Irlandese

Cani da caccia a pelo lungo, i Setter Irlandesi sono esemplari non solo eleggenti ma anche molto preparati quando si parla di caccia. Sono infatti capaci di scovare la preda anche nelle battute notturne. La loro incredibile tenacia li rende perfetti anche per le mura domestiche, dove dovremo però far attenzione al suo manto.

Il Bracco Tedesco

Attivo, agile e ed intelligente è il Bracco Tedesco, una razza perfetta per la caccia ma anche per la casa. Non è il classico coccolone da tenere sulle gambe mentre siamo seduti sul divano, la sua iperattività lo porta a voler fare sempre qualcosa. Eppure sono amici leali degli umani, perfetti anche per chi ha bimbi piccoli.

Il Labrador Retriever

Il Labrador è quella razza che vediamo spesso negli ospedali per la pet terapy poiché, grazie alla sua incredibile intelligenza, apprende da subito come comportarsi con chi ha di fronte a sè. Se nella caccia è un predatore di uccelli infallibile, nella vita di tutti i giorni è un compagno di vita, leale, giocherellone e instancabile.

Il Golden Retriever

A prima vista ci sembra un Labrador a pelo lungo e infatti condividono diversi aspetti. Sono infatti leali e giocherelloni, impeccabili per l’aiuto, ma a differenza dei Labrador non amano stare fermi e richiedono di costante movimento. Per questo motivo sono spesso adoperati nella pet terapy soprattutto infantile. Non vedrete mai un Golden Retriever stanco per le troppe attenzioni o per dare soccorso.

Il Jack Russell

Forse molti ricorderanno questa razza per il famoso personaggio di “The Mask”, l’instancabile personaggio che combinava anche diversi disastri. E come lui il suo instancabile cane. Anche se piccolo, infatti, il Jack Russell ha forza e potenza infinita che lo rendono tra i migliori predatori, di animali e di coccole.

Il Weimaraner

Un cane che al solo sguardo trasmette infinita dolcezza e tanto amore grazie ai suoi occhi e al manto lucente. Sono animali facili all’addestramento e quindi portati per la caccia, ma anche in casa riversano tutta la loro lealtà nei confronti dei padroni.