Jack Russell pelo lungo: storia, caratteristiche, carattere e pelo

Jack-russell-pelo-lungo

Il Jack Russel a pelo lungo non è solo un animale da compagnia ma anche una razza molto sveglia, curiosa ed estremamente docile. Scopriamo insieme le sue caratteristiche, origini e tipologia di pelo.

Storia del Jack Russel

La storia del Jack Russel a pelo lungo è molto particolare, infatti le sue origini si devono ad un reverendo che gli ha lasciato il suo nome. John Russell viveva con un cane di razza Terrier che ha fatto accoppiare ad una femmina più snella e agile.  I cuccioli nati da questa unione sono stati suddivisi in due razze principali –  ovvero i Parson Jack Russel a gamba lunga e i Jack Russel Terrier a gambe corta.

È un cane coraggioso, curioso e intelligente grazie all’intuizione nel mischiare due razze similari ma – allo stesso tempo – diverse tra loro. In effetti questa razza di cane ha mantenuto un temperamento rustico e selvaggio e si è estesa in pochissimo tempo: nell’anno 2000 in Australia la razza viene riconosciuta e certificata. Oggi i Jack Russel a pelo lungo si trovano presso allevamenti anch’essi certificati.

Jack Russel: caratteristiche

Quali sono le caratteristiche del Jack Russel a pelo lungo? Prima di tutto, tra le sue doti primarie, si nota un corpo allungato ma non alto. La circonferenza del suo torace non supera mai i 43 cm rendendolo agevole e in grado di infilarsi lungo le varie tane.

Anche il suo cranio è allungato ma con forma piatta accompagnando il muso corto. Le mascelle di questa razza canina sono sviluppate e molto potenti, ideali per mantenere la presa in qualsiasi circostanza.

I suoi occhi sono marroni e le mucose gli permettono di avere una forma a mandorla molto elegante, così come le orecchie che sono ripiegate sul davanti e cadenti. Il suo collo è dritto, potente, fermo mentre la sua coda è gloriosa sviluppata verso l’alto.

Tra le sue caratteristiche maggiori si evidenziano gli arti:

  • Gli arti anteriori del Jack Russel sono muscolosi e con angolature perfette
  • Gli arti posteriori sono in appiombo perpendicolare, sempre molto muscolosi.

I piedi, in entrambi i casi assumono una forma chiusa e arrotondata.

Jack Russel a pelo lungo: tipologie di mantello

Il colore del mantello del Jack Russel è un elemento da non sottovalutare. Infatti questa razza canina si presenta in svariate modalità:

  • Pelo liscio – non raso che non necessita di moltissima cura in quanto autopulente. In Italia questa è la tipologia più diffusa ed è bene ricordarsi sempre di spazzolarlo e nutrirlo con olio di girasole.
  • Pelo ruvido, molto forte che non necessita di una toilettatura continuativa. La sua muta è biennale e questo tipo pelo funge da “protettore” per gli insetti.
  • Pelo a orsacchiotto che è molto duro ma liscio. Foltissimo e richiede anch’esso di essere spazzolato nonché nutrito da olio di girasole.

Le colorazioni sono di norma bianche e marroni, con delle sfumature che possono essere presenti lungo le orecchie e il muso.

Jack Russel pelo lungo: carattere e difetti

Il Jake Russel a pelo lungo è un cane per la famiglia. Molto vivace, intelligente e sveglio ama partecipare a tutto quello che accade intorno a lui e sembra non stancarsi mai.

Ma non è tutto, perché questa è una razza di cane coraggiosa con una intelligenza sviluppata tanto che impara immediatamente quello che gli viene insegnato. Protegge il suo territorio da persone terze ed estranee alla famiglia, ideale se ci sono dei bambini inventando sempre nuovi giochi.

Il Jake Russel ha dei difetti? Se si vuole andare nello specifico, presenta un labbro pendulo e – con il passare degli anni – un movimento molto lento/strascicato che gli impedisce di portare avanti le sue normali attività.