Giardino piccolo, come arredarlo? Idee e soluzioni per viverlo al meglio

Giardino piccolo, come arredarlo? Idee e soluzioni per viverlo al meglio

Una casa di piccole dimensioni con un giardino mini per godere delle belle giornate? È un sogno ad occhi aperti per tantissime persone, proprio perché sono spazi che si possono sfruttare al meglio con soluzioni di arredo di alto livello.

Un giardino piccolo è ricercato, colorato, profumato e ha quell’autenticità che rimanda alle case francesi sofisticate e mai sopra le righe. Vediamo insieme alcuni consigli per arredare il giardino piccolo, in maniera elegante senza rinunciare a nulla.

Come arredare un giardino piccolo

 Avere un giardino piccolo è una perla, un piccolo gioiello che consente di arricchire la casa con lo spazio esterno da vivere durante la bella stagione. Per cogliere la sua bellezza e accoglienza, diventa necessario saperlo sfruttare e arredare nella maniera corretta bilanciando elementi e spazi ancora prima di crearlo.

Quando lo spazio è poco è consigliato prediligere un prato verde e fiori profumati, con una tipologia di arredo pieghevole che possa essere “montato e smontato” al momento del bisogno. Non solo, perché sia tutto in ordine è consigliato avvalersi dell’aiuto delle casette in legno da giardino 3×4 per avere più spazio riponendo utensili e complementi pieghevoli facilmente.

Anche nel più piccolo dei giardini si può realizzare qualcosa che segua lo stile della propria casa, tra erbe aromatiche e colori raffinati:

  • Pavimentazione da giardino

Arredare il giardino piccolo di casa è doveroso, ma ancora prima è bene avere una pavimentazione che faccia da base. Optare sempre per rivestimenti naturali che possano dare la sensazione di contatto con la natura, tra legno o pietra a seconda del proprio stile.

  • Vegetazione e mattoni

Il contrasto vegetazione e mattoni piace tantissimo, ricreando un ambiente rustico tipico delle casi inglesi. Anche se il giardino è piccolo, si possono realizzare muretti divisori o che possono accogliere le varie piantine scelte.

  • Giardino in stile shabby o country chic

Quando si realizzano dei giardini piccoli, lo stile shabby chic riesce sempre a coniugare l’eleganza con la funzionalità. Si possono scegliere arredi nuovi in stile country, optare per il ferro battuto da esterni oppure con mobili fai da te.

Nello stile shabby, infatti, ci sono proposte allettanti che comprendono l’uso dei pallet per creare divanetti – tavolini e sedie lasciando il loro colore naturale. Per arricchirli, basterà usare cuscini bianchi e tessuti naturali come il cotone e il lino.

Nonostante gli spazi siano pochi, personalizzare l’ambiente è un valore aggiunto per questi spazi. Un esempio? Dalla vecchia bicicletta dipinta di bianco sino alla carriola del nonno in legno, piena di fiori colorati!

  • Arredamento in stile giapponese

Per chi ama lo stile giapponese e desidera un piccolo giardino zen, le geometrie incontrano diversi materiali con rivestimenti unici. I materiali da considerare sono la sabbia – la ghiaia – le piante – pietre e legno che si contrappongono tra loro, creando un’atmosfera rilassante e raffinata.

  • Giardino piccolo all’inglese

Amanti dell’ordine? Il giardino piccolo all’inglese è la soluzione indicata per regalare allo spazio l’inconfondibile stile autentico. Il consiglio è di arricchirlo con gerani, lavanda e peonie per una aggiunta di colore in grande stile.