Giardini Naxos: cinque cose da fare e da vedere

Giardini Naxos: cinque cose da fare e da vedere

Molte persone pensano di conoscere benissimo l’Italia, ma la verità è che la nostra splendida Nazione ha tantissimi tesori nascosti da rivelare. La Sicilia è certamente una delle isole più belle, note ed amate d’Europa. Uno dei paesaggi più incredibili di questa regione italiana è rappresentata dalla paradisiaca Giardini Naxos. Scopriamo insieme, in questa guida, cinque cose da fare e da vedere se siete intenzionati a scoprire Giardini Naxos.

  1. Scoprire il centro storico. Giardini Naxos è una piccola cittadella sicula, che ospita circa 10mila abitanti ma che ogni anno attira centinaia di migliaia di visitatori, incuriositi dalla sua storia e dal suo incredibile valore. Giardini Naxos è molto antica: secondo gli studiosi, fu fondata da antichi coloni greci che visitarono il luogo e si accamparono lì nel 750 A.C. circa. Il centro storico di questo borgo si trova a Sud della città: l’attrazione storica più suggestiva è sicuramente rappresentata dai resti dell’Antica Via Romana Consolare Valeria; qui potete ammirare le antiche statue di Teocles e Sileno. Imperdibile è il tempio olimpico dedicato a Tisandros: qui si ospitavano le antiche olimpiadi greche, e l’opera vale sicuramente la pena di essere visitata.
  2. Il Castello di Schisò. Il Castello di Schisò è un’antica roccaforte che si sporge sulla baia di Giardini Naxos: la sua realizzazione risale tra il XIII ed il XIV secolo. Fu innalzato nella sua struttura attuale, e si trova proprio su uno rinforzo naturale di roccia, che sembra derivare da una preistorica colata di lava. Il nome del forte deriva dalla declinazione araba del toponimo Naxos Al Qusus. Nel tempo è stato ampliato e ristrutturato da nobili e ricchi proprietari. Il Castello è attualmente disabitato ed abbandonato: possiede una superficie superiore ai 3mila metri quadrati, e la Regione Sicilia l’ha acquistato nel 2018 con l’intenzione di recuperarne il valore storico e culturale: oggi è visitabile!
  3. Le spiagge di Giardini Naxos. Le spiagge che troverete a Giardini Naxos sono probabilmente considerate fra le più note ed amate di tutta l’isola. Scopriamo quali sono le più belle spiagge di questa città.
  • Spiaggia Recanati è una fra le più belle spiagge di Giardini Naxos: è in parte di sabbia e il resto è di sassi, ed è davvero vasta. È ricca di lidi forniti di ombrelloni e sdraio, per chi non vuole rinunciare al comfort; ci sono piccoli ristoranti dove gustare cibo tipico. Infine, è una spiaggia ottima per divertirsi, poiché ci sono discoteche, bar e locali notturni.
  • Schisò è la spiaggia più nota e frequentata, soprattutto in estate: è circondata da verdeggiante flora mediterranea che fa da contrasto alle acque cristalline del mar Jonio. La sabbia è dorata, fine e splendida.
  • Porticciolo Saja vale la pena di essere visitata: è una spiaggia tipica poiché presenta piccole baie che si stagliano nella roccia lavica. Questo posto è un vero eden di relax e di profumi marittimi; è un po’ più isolata delle altre, per chi non ama i luoghi affollati è dunque perfetta.
  1. Il parco archeologico. Non è possibile visitare Giardini Naxos senza ammirare il parco archeologico, che si estende per ben 40 ettari. Il parco, bene protetto, è ricco di vegetazione mediterranea e sicula ed è decisamente ideale per chi volesse scattare suggestive fotografie da ricordare. Nel parco vi sono siti archeologici di prim’ordine, che rimandano all’espansione degli antichi greci nell’isola.
  2. Passeggiate sul lungomare. Il lungomare della città è splendido, specialmente la sera, e vale la pena spendere qualche ora camminando lungo di esso. Giardini Naxos presenta un lungomare molto curato, una via pedonale cosparso di ristoranti, pub, locali, negozi tipici. Molto suggestive sono le piccole imbarcazioni colorate, spesso ormeggiate proprio accanto alla passeggiata.