Come si arreda una casa nuova? I consigli per individuare i fattori chiave

Come si arreda una casa nuova? I consigli per individuare i fattori chiave

Arredare una casa nuova è divertente e appagante perché prende vita, pian piano, un progetto dapprima solo teorico.

Perché tutto venga messo a fuoco e il risultato finale sia come desiderato, ci sono alcuni fattori da individuare come da consiglio degli interior designer più famosi: scopriamoli insieme.

Arredare una nuova casa, i fattori da considerare

È arrivato il magico momento di arredare casa ed è una bellissima occasione per dar sfogo alle proprie idee, realizzare stili diversi e avere piena consapevolezza di quello che sarà il risultato finale. Tuttavia, perdersi è molto facile e si rischia di fare degli errori difficili poi da recuperare.

Gli interior designer consigliano di individuare questi fattori chiave prima di arredare una casa nuova:

  • Arredare come prima stanza quella considerata “protagonista” o chiave. Ogni persona ha un ambiente che sfrutta maggiormente, come il salotto o la cucina sino alla camera da letto. Individuando questa stanza si potrà poi avere il progetto di massima per tutta la casa. Attrezzare l’ambiente come se fosse il rifugio dopo una lunga giornata stressante, dare priorità agli stili più amati e rendere l’atmosfera come desiderata da tempo, così che il resto della casa possa adeguarsi;
  • Se si riesce a sfruttare l’illuminazione naturale offerta dalla casa, questo è sicuramente un buon vantaggio. In caso contrario, o comunque per la sera, si consiglia di optare per dei complementi che possano dare un tocco glamour a tutta la casa. I lampadari classici per illuminare e arredare la propria casa  svolgono due azioni molto importanti, dal rendere una stanza luminosa e trasformarsi in un complemento d’arredo protagonista;
  • Mettere al centro un elemento particolare e molto amato. Potrebbe essere la poltrona design comprata durante un viaggio, il mobiletto shabby della nonna o il tavolino scovato in un mercatino dell’usato. È importante trovargli la collocazione giusta lasciando spazio così che sia ben visibile;
  • Scegliere un colore deciso per chi ama le nuance intense. Si può personalizzare ogni ambiente, oppure rendere solo una parete scura per dare intensità agli arredi scelti. L’importante è non avere mai timore di usare dei colori decisi, osare con la nuance vitaminiche sempre con l’obiettivo di un finale certo e convincente. Per chi non dovesse essere sicuro, basterà optare per dei colori strong solo su parti modificabili (tende, poltrone, tappeti e cuscini) dando al resto della casa un tocco neutro;
  • Valorizzare le caratteristiche che l’abitazione offre. Se c’è un parquet oppure la pietra, non dovranno essere nascoste o modificate bensì valorizzate. Il punto di forza di ogni abitazione si trova sempre su un materiale inaspettato o una vista splendida con un panorama da mettere in mostra senza essere nascosto;
  • Ogni persona ha il suo stile preferito, per questo in una abitazione deve essere messo in risalto. Si parte da pochi elementi per poi aggiungere i secondari, sino all’arredo vero e proprio. Il consiglio è di non mixare stili diversi, creando un effetto disordinato e poco convincente. Sì agli accostamenti, come classico e moderno, creando un equilibrio tra le forme e i colori.