Animali con la lettera T

Animali con la lettera T

In questo articolo puoi trovare numerosi animali che iniziano con la lettera T, se sei interessato continua qui sotto.

Elenco degli animali con la T

  • Taccola
  • Tartarughe e Testuggini
  • Tapiro
  • Termite
  • Tricheco
  • Tucano
  • Tinca
  • Tafano
  • Tasso
  • Totano
  • Tortora
  • Tosa

Conosciamoli meglio!

Taccola

Appartenente alla famiglia dei corvini si caratterizza per il suo piumaggio nero che presenta sfumature blu sulla testa e grigie sulla nuca, nonché per gli occhi particolarmente chiari; il suo becco e le sue dimensioni sono più piccole rispetto agli altri componenti della sua specie d’appartenenza. Diffuso soprattutto in Europa e in Asia è un uccello onnivoro, si alimenta infatti sia di piccoli insetti o topi che di frutta e semi.

Tartarughe e Testuggini

Le prime indicano generalmente le specie acquatiche, mentre le seconde si riferiscono a quelle terrestri. Presentano diverse dimensioni, dalle più piccole di circa 4 cm a quelle enormi di 2 metri e sono dotate di una corazza naturale molto resistente detta carapace. Le Tartarughe nascono carnivore per poi passare a un’alimentazione vegetale con il trascorrere del tempo; le Testuggini invece sono erbivore. Diffuse un po’ ovunque sul globo presentano tantissime varietà e specie diverse.

Tapiro

È l’unico esemplare ad appartenere alla famiglia dei Tapiridi, fanno parte infatti di una specie molto antica già presente tantissimi milioni di anni fa. Diffuso principalmente in America centro-meridionale e nel sud-est asiatico è un animale dalla corporatura robusta e tondeggiante, la testa risulta più piccola rispetto al corpo e presenta una proboscide particolarmente corta. In genere è un animale solitario e piuttosto territoriale, perfino tra i suoi simili tende ad avere comportamenti aggressivi.

Termite

Insetto alato che mangia il legno sono per questo considerati i più infestanti e distruttivi parassiti esistenti. Dotato di forti mandibole frantuma il legno e lo trasforma nel loro nutrimento condividendolo con gli altri membri della sua colonia tramite rigurgito di bocca in bocca.

Tricheco

Mammifero marino dotato di una pinna piatta su un corpo pieno e tondeggiante; riconosciuto e caratterizzato soprattutto dalle sue zanne bianche e i particolari baffi; la pelle risulta rugosa e di color rosa-marrone. La maggior parte del suo tempo lo passa sdraiato sui ghiacci in mezzo ai suoi simili, per il resto si trascina fino all’acqua dove nuota poi alla ricerca di cibo; la sua alimentazione è basata su piccole creature acquatiche: ama particolarmente le vongole.

Tucano

Diffuso in America meridionale è un uccello dalle caratteristiche estetiche particolari: presenta infatti un singolare becco di grande dimensione di color giallo-arancio, alla cui estremità finale è presente una vistosa macchia nera. Il suo piumaggio nero è interrotta dal viso bianco e un caratteristico cerchio blu che circonda gli occhi.

Tinca

Pesce d’acqua dolce che sopporta bene acque carenti di ossigeno e sopratutto ferme; diffuso sopratutto in Europa si nutre di piccoli organismi acquatici principalmente nelle ore notturne. La Tinca presenta una forma piuttosto tozza coperta di scaglie; il suo colore passa dal giallo, al verdastro sul dorso fino al rosso degli occhi.

Tafano

Insetto simile a una grande mosca di colore grigio scuro; il suo habitat ideale sono zone particolarmente umide e paludose. Animale dalla tanta varietà di specie: ne esistono infatti più di 3000 nel mondo. Il Tafano può pungere noi essere umani attraverso morso diretto, la pelle viene infatti lacerata ed entriamo in contatto con la sua saliva, la quale può essere veicolo di agenti patogeni; per questo le punture di Tafano portano spesso a reazioni allergiche anche gravi.

Tasso

Mustelide amante delle zone boschive, qui trova infatti lo spazio necessario per scavare la sua tana, nella quale passa la maggior parte del giorno a dormire; durante la notte invece esce in cerca di cibo. La sua alimentazione si compone principalmente d’insetti, frutta, cereali o carne di altri animali morti. Il Tasso durante l’inverno va in letargo sbarrando le entrate della sua tana con foglie secche e terriccio. Il suo tratto di riconoscimento è sicuramente la striatura del viso che alterna strisce bianche a nere.

Totano

Mollusco cefalopode che vive principalmente sui fondali marini sabbiosi e fangosi; diffuso per lo più nell’oceano Atlantico-Orientale, nel mare del Nord e nel Mediterraneo. Dal caratteristico corpo allungato che può raggiungere anche un metro di lunghezza; possiede inoltre dieci tentacoli ricoperti da diverse ventose.

Tortora

Della stessa famiglia dei piccioni è un uccello dal colore grigio con sfumature rosse o marroncine; fortemente riconosciuta per il suo anello nero sul retro del collo. La Tortora è un animale gregario e socievole, viaggia spesso in grandi stormi, anche insieme ad altri esemplari. Diffusa sia in Europa che in Medio Oriente preferisce le zone boschive e poco affollate dall’uomo.

Tosa

Razza di cane il cui nome deriva dall’omonima regione giapponese da cui proviene; caratterizzato da una struttura massiccia e robusta il Tosa è particolarmente atletico e piuttosto agile. Questo cane si può trovare in diverse tonalità di colore, ma il più diffuso rimane quello con il pelo rosso-marroncino; di taglia decisamente grande infatti i maschi adulti possono arrivare fino a 70 kg. Il loro carattere è una miscela di pazienza, protezione e fedeltà nei confronti della loro famiglia.