Animali con la lettera F

Animali con la lettera F

Desideri conoscere tutti gli animali che iniziano con la lettera F?

Ecco a te un elenco decisamente completo di nomi e caratteristiche di base.

Elenco animali con la F

  • Facocero
  • Fagiano
  • Faina
  • Falco
  • Falco pellegrino
  • Falena
  • Faraona
  • Farfalla
  • Fenicottero
  • Fennec
  • Fischione
  • Foca
  • Forbicina
  • Formica
  • Formichiere
  • Fregata Magnifica
  • Furetto

Conosciamoli meglio!

Facocero

Si tratta di un mammifero simile al cinghiale per conformazione fisica, che vive in Africa nell’ambiente della savana.
Presenta dei canini sporgenti, ricurvi verso l’esterno, e una folta criniera sulla testa ampia.
Si riconosce per due caratteristiche verruche, poste sotto l’occhio e tra questo e le narici.

Fagiano

Uccello appartenente alla famiglia dei Fasianidi, paragonabile alla gallina per struttura, originario di alcune zone dell’Asia e del Mar Nero.
Dai colori vivaci, presenta una stazza medio grande, che raggiunge gli 80 cm di altezza.
Ha un’andatura particolare dovuta alle zampe lunghe, differenti da quelle del classico pollo.

Faina

Parliamo in questo caso di un mustelide, appartenente al mondo dei mammiferi onnivori, che vive prevalentemente di notte ed è largamente diffuso in Europa.
Simile a un topo di notevoli dimensioni, si caratterizza per una pelliccia marrone, delle orecchie tondeggianti e una tipica macchia bianca sul collo.

Falco

È un famoso uccello rapace della famiglia dei Falconidi, capace di catturare prede vive di giorno e di notte con accurata precisione.
La sua rapidità in volo è straordinaria, tanto che è molto difficile vederlo prima che plani sul malcapitato.
Il piumaggio è rigido, la testa di piccole dimensioni e il corpo decisamente aerodinamico.

Falco pellegrino

Simile al precedente animale, gli esemplari femminili sono del 30% più grandi di quelli maschili, mostrando un disformismo sessuale decisamente raro in natura.
Il suo colore predominante è il nero con sfumature grigie, mentre l’apertura alare raggiunge anche i 120 cm totali.
Gli artigli affilati gli consentono di cacciare con facilità in tutte le circostanze.

Falena

Vi sarà capitato di vedere questi grandi insetti notturni, simili alle farfalle per caratteristiche ma decisamente meno colorati.
Sono molto attratti dalla luce e tendono quindi a ricercare fonti luminose alle quali ancorarsi.
A caratterizzare questa specie sono le ali dai tenui colori del marrone, che consentono di mimetizzarsi meglio in natura.

Faraona

Si tratta di un uccello galliforme, diffuso in Europa, America e Asia, decisamente apprezzato per la tenerezza delle sue carni.
Il piumaggio presenta un fondo nero e grigio, con spruzzate di bianco e lilla disseminate sul petto.
Raggiunge circa di 60 cm di altezza, attestandosi in una fascia medio-grande.

Farfalla

Passiamo a un insetto appartenente alla famiglia dei lepidotteri estremamente affascinante, per la brevità della sua vita e per la varietà di colori che le sue ali sono in grado di offrire.
La loro vita si svolge prevalentemente di giorno e sono dotate di antenne ricurve di varie dimensioni. Le specie pù grandi possono raggiungere un’apertura alare di ben 31 cm.

Fenicottero

Curioso animale da colori vivaci, prevalentemente rosa, è un uccello diffuso in tutto il mondo che, grazie al suo becco adunco, riesce a nutrirsi di piccoli pesci, molluschi e crostacei.
Vive prevalentemente nel deserto e viene ricordato per la sua curiosa abitudine di fermarsi in equilibrio su una sola zampa.

Fennec

Anche noto come Volpe del Deserto, assomiglia all’animale ma con dimensioni decisamente più ridotte.
Si tratta del canide più compatto, che solitamente non pesa più di un kg, caratterizzato da lunghe orecchie che possono raggiungere anche i 15 cm.
È un mammifero notturno che vive in tane sotterranee e si dedica alla caccia di piccoli roditori e insetti.

Fischione

Parliamo in questo caso di un uccello appartenente alla famiglia delle anatre, delle quali ricorda la forma e il colore.
La parte posteriore è solitamente di colore nero, mentre lo spazio alare di un verde molto intenso.
Vive in Europa e Asia, all’interno di bacini di acqua dolce all’interno dei quali nidifica.

Foca

Grazioso e buffo mammifero marino che non tutti sanno essere carnivoro, che ama vivere all’interno di mari ghiacciati, mentre più raramente alcune specie si insediano presso aree di acqua calda.
Sfortunatamente molti esemplari, soprattutto quello bianco, vengono cacciati per la bellezza della loro pelliccia e per il grasso che gli ricopre il corpo.

Forbicina

Insetto onnivoro dalla forma particolare, appartenente all’ordine dei Dermatteri, dal colore bruno e dalla struttura rigida e bruna, utile per proteggersi dai nemici.
Potrete osservarlo facilmente in Europa e Nord America.

Formica

Quante volte vi sarà capitato di osservare questo laborioso insetto, che tende a unirsi in comunità molto ampie e collaborare con gli altri esemplari alla ricerca del cibo in previsione dell’inverno.
La sua caratteristica principale è la capacità di sollevare pesi enormi rispetto alla sua stazza.

Formichiere

Simpatico mammifero diffuso in Nord America, presenta un muso allungato e una bocca cilindrica alla base, che gli consente di procurarsi il cibo anche negli angoli più angusti con estrema facilità.
Si nutre di termiti e si mimetizza grazie al manto grigiastro e a una coda luga e soffice.

Fregata Magnifica

Parliamo di un uccello marino dal petto decisamente pronunciato dal tipico colore rosso, che lo rende facilmente riconoscibile in natura.
Si tratta di un esemplare di grandi dimensioni, con un’apertura alare di 215 cm.

Furetto

Terminiamo il nostro excursus con un mammifero carnivoro appartenente alla famiglia dei mustelidi, conosciuto per la sua rapidità e per una struttura fisica allungata e sgusciante.
Negli ultimi anni si è diffusa la moda di tenere un esemplare in casa come animale da compagnia.