Animali con la lettera B

Animali con la lettera B

Sei appassionati di animali? Andiamo insieme a scoprire quali sono i nomi degli animali che iniziano con la lettera B e loro loro caratteristiche principali.

Elenco degli animali con la B

  • Boa Constrictor
  • Barbagianni
  • Betta Splendes
  • Beagle
  • Basset Hound
  • Balinese
  • Barracuda
  • Bertuccia
  • Bradipo
  • Bombo

Conosciamoli meglio!

Boa Constrictor

Serpente temuto e di grandi dimensioni, deve il suo nome alla capacità di avvolgere una preda fino a soffocarla. Agile predatore principalmente diffuso in America centro-meridionale, il suo habitat naturale sono le foreste del sud America dove vige un clima tropicale; durante la loro giovinezza preferiscono vivere sugli alberi, invece avanzando con l’età cominciano a scendere più frequentemente a terra. La sua alimentazione si basa su topi, scoiattoli, lucertole e pipistrelli.

Barbagianni

Rapace notturno dai lineamenti e tratti particolari, molto importante nell’ambito agricolo, in quanto è un cacciatore di talpe e topi che possono creare danni ai terreni coltivati. A lui vengono attribuite diverse superstizioni e presagi oscuri, questo perché il loro piumaggio bianco risalta con facilità nell’oscurità della notte; spesso, insieme ai suoi coetanei gufo e civetta, sono considerati uccelli del malaugurio. Diffusi a livello globale cercano cavità adatte per poter nidificare sia in zone urbane che in quelle rurali.

Betta Splendes

Chiamato più comunemente pesce combattente vive soprattutto nel sud-est asiatico in acque stagnanti, piccoli canali o fiumi con correnti deboli poveri di ossigeno; questo perché, grazie a un particolare organo, è in grado di respirare quello presente nell’aria. Dai vari colori e forme è un pesce molto vivace e variegato. Nella specie i maschi sono molto competitivi e aggressivi tra loro, tanto che a 2 mesi dalla nascita devono essere divisi.

Beagle

Razza di cane diffusa sia in ambito domestico che per la caccia di lepri e conigli; di medio-piccole dimensioni presentano pelo corto e orecchie lunghe arrotondate alle estremità. Il Beagle o braccetto è un animale socievole e allegro, nonché curioso e particolarmente attivo; abbaia spesso, ma non è un buon cane da guardia, risulta infatti intimorito di fronte agli estranei. I primi documenti nella storia che parlano di questo animale risalgono al 1400 dove veniva utilizzato principalmente per cacciare.

Basset Hound

Il bassotto gigante fonda le sue origini in Europa dove veniva utilizzato per la caccia di piccoli animali come volpi e lepri; questo perché dotato di un fiuto eccellente e di una caratteristica statura bassa e schiacciata al suolo. Il Basset Hound è impossibile da non riconoscere: presenta infatti una caratteristica testa che risulta molto più grande rispetto al suo corpo lungo e alle zampe corte. Dal carattere mansueto è un cane perfetto da tenere in appartamento.

Balinese

Di origine statunitense fa parte della famiglia dei gatti orientali; il suo nome particolare è dovuto ai movimenti leggiadri che ricordano le danzatrici di Bali. Elegante e sinuoso il Balinese presenta pelo lungo in genere di color crema, avorio o tigrato; la sua fisicità magra e longilinea gli attribuiscono un portamento raffinato; di taglia media possiede zampe molto sottili e lunghe che gli permettono di muoversi con agilità. Il viso a forma triangolare contiene occhi a mandorla dal particolare colore blu, completano il tutto due orecchie a punta e una coda folta e lunga.

Barracuda

Noto anche come luccio di mare è un pesce diffuso sopratutto nel mar Mediterraneo, nell’oceano Atlantico e nel mar Nero; il suo habitat preferito sono i fondali sabbiosi vicino alla costa. È un predatore che si ciba di crostacei, calamari e altri pesci; dal corpo allungato e argenteo è fornito di denti aguzzi e due forti mascelle. Attirato dai bagliori di oggetti metallici può diventare pericoloso per l’uomo.

Bertuccia

Piccola scimmia priva di coda che presenta un pelo olivastro sfumato con colori come il rosso e il grigio. Diffusa sopratutto in Africa nord-occidentale nelle foreste montane è una cosiddetta scimmia rupestre: si ciba infatti di radici, insetti e uova che trova sotto le pietre. Vive tra i 20 e i 30 anni ed è considerata un animale giocoso e dalle smorfie particolari, è infatti capace di manifestare le sue emozioni in modo esplicito ed esagerato.

Bradipo

Simbolo della lentezza e della pigrizia il bradipo fa parte degli animali sdentati, si ciba infatti di alimenti di facile masticazione. Il suo habitat naturale si trova nelle foreste pluviali dell’America centro-meridionale dove riesce a mimetizzarsi grazie al suo particolare mantello. Mammifero di piccole dimensioni presenta zampe non adatta a camminare a terra e una testa che ruota fino a 270° permettendogli un’eccellente visuale dell’ambiente che lo circonda.

Bombo

Insetto impollinatore appartenente alla medesima famiglia delle api, è diffuso principalmente in Europa. Dalla struttura piena e larga è ricoperto da tantissimi peli che lo proteggono nei periodi freddi; dotato di una lunga proboscide raccoglie il nettare in diversi fiori, continuando finché non li ha esauriti, questo gli è possibile perché ogni volta rilascia un odore particolare che scoraggia gli altri insetti ad avvicinarsi.