I cani possono mangiare le zucchine?

I cani possono mangiare le zucchine?

L’errore in cui spesso molti di noi incorrono quando si tratta della cura del proprio animale – e in particolare del proprio cane – è quello di basare la sua dieta su ciò che risulta essere più o meno salutare per l’uomo.

A questo proposito, spesso, ci si chiede se davvero tutto ciò che è presente nella propria alimentazione ideale sia adatto al proprio amico a quattro zampe. È così che si giunge a domandarsi: si possono dare le zucchine ai cani?

I cani possono mangiare le zucchine?

È ormai più che risaputo: la zucchina è un elemento estremamente salutare e a bassissimo contenuto calorico. La sua assunzione, inoltre, permette al corpo di assimilare una grande quantità di nutrienti vitali, tra cui vi sono il potassio e la vitamina C. Dal momento che sono davvero pochi gli alimenti che l’essere umano può ingerire e che sono, al contempo, adatti anche alla dieta di un cane, è più che normale chiedersi se le zucchine rappresentino o meno un’eccezione.

La risposta a questa domanda è sì: il tuo cane può tranquillamente mangiare le zucchine che porti sulla tua tavola, purché – come in qualsiasi altro caso – se ne cibi con moderazione. A meno che, quindi, l’animale non soffra di un’allergia specifica, le zucchine sono un alimento sicuro al 100% per la sua salute.

Quanta zucchina possono mangiare i cani?

Sebbene i nutrienti che questo vegetale porta con sè siano un toccasana per la salute del tuo animale a quattro zampe, una quantità esagerata potrebbe scombussolare il suo organismo e non condurre ai benefici sperati. Il consiglio che ti diamo è quello di immaginare la zucchina come un semplice snack che può aiutare il tuo cane a sopperire ad un’eventuale carenza di potassio o vitamina C.

Quando introduci il tuo animale ad un nuovo alimento, la prima cosa da tenere in mente è quella di studiare la reazione che il suo corpo ha a seguito dell’assunzione. Oltre a ciò, è bene ricordare che la zucchina – così come la frutta o la verdura che il tuo cane può ingerire – non deve rappresentare un elemento sostitutivo alla carne o a ciò che fa parte della sua dieta abituale, in quanto non è in grado di fornire tutti i nutrienti necessari al suo organismo.

I fiori delle zucchine sono altrettanto salutari?

In questo caso la risposta è no. È importante ricordare che il cane non è un animale vegetariano, ma carnivoro. È bene incrementare alla sua classica dieta della frutta o della verdura in caso di necessità – sempre in quantità moderata – ma i fiori di zucchina non rappresentano un alimento benefico nè necessario per la salute del tuo cane. Qualora il tuo cane avesse ingerito accidentalmente un fiore di zucchina, niente panico: contatta il tuo medico veterinario e spiega la situazione.

Come preparare le zucchine al tuo cane

Sebbene si tratti, come abbiamo specificato, di un alimento che apporta dei notevoli benefici all’organismo del tuo amico a quattro zampe, in quanto fornisce le quantità di potassio e di vitamina C che potrebbero mancargli, la zucchina non può essere servita in qualsiasi modo. Innanzitutto, alla base della preparazione delle zucchine per il tuo cane, è bene evitare di utilizzare ogni tipo di alimento grasso, come olio o burro, che possono portare ad un aumento di peso, a complicazioni nel processo digestivo o a problemi al pancreas, che non sono assolutamente da sottovalutare.

Un altro punto da tenere in considerazione è quello che riguarda la cottura da preferire: la zucchina è un alimento facilmente digeribile sia dall’essere umano che dal cane; tuttavia è importante che essa venga servita cotta, non cruda e assolutamente non fritta. L’obiettivo, infatti, è integrare alimenti importanti nella dieta del nostro amico a quattro zampe evitando che questi gli risultino difficili da digerire o che siano addirittura pericolosi per la sua salute. Tra le tante cotture disponibili ti suggeriamo di preferire sempre quella a vapore.

Un altro fattore importante è quello che riguarda i condimenti: bisogna dire assolutamente no al troppo sale – che aumenta la pressione sanguigna del tuo cane – e a cipolla ed aglio, estremamente tossici per il tuo amico a quattro zampe.

Come introdurre il cane alle zucchine

Come abbiamo già chiarito, le zucchine rappresentano un ottimo alimento per la salute del tuo cane, purché tu tenga a mente la parola d’ordine utile in tutti i casi: moderazione.
Qualora tu voglia introdurre la zucchina nella dieta del tuo cane, devi tenere sempre a mente che questa – insieme alle altre verdure – non potrà andare a sostituire totalmente la normale alimentazione del tuo cane, in quanto dovrà costituire solamente una percentuale inferiore al 10% di tutta la sua dieta.

La soluzione ideale per iniziare ad inserire la zucchina tra i cibi da dare al tuo cane è quella di cuocerla (possibilmente al vapore) e di presentarla assieme alla dose di croccantini giornaliera. Così facendo sarai sicuro di star fornendo al tuo animale la giusta quantità di verdure necessaria al suo organismo. È importante che tu tenga a mente che, qualora volessi dare al tuo cane della zucchina cruda, dovrai suddividerla in piccoli pezzi, così da evitare il rischio di soffocamento a cui l’ingestione di grandi quantità potrebbe portare.

Tutti i benefici delle zucchine

Oltre al già anticipato apporto di potassio e vitamina C, le zucchine portano con sè numerosi benefici per il tuo animale a quattro zampe. Primo fra tutti la zucchina favorisce la digestione, grazie alle grandi quantità di acqua e fibre di cui è composta. Oltre a ciò essa riduce lo zucchero presente nel sangue del tuo cane, apportando anche numerosi benefici al suo colon.

Due fattori altrettanto importanti sono anche quelli relativi al funzionamento del cuore e all’energia del tuo cane: la zucchina contiene vitamina B6 che, unita a fibre e potassio mantiene il tuo cane energico e in perfetta salute. Una qualità che spesso viene sottovalutata – e per cui le zucchine sono particolarmente adatte – è quella relativo alla salute degli occhi: il giusto apporto di questo alimento, grazie alla presenza di luteina e zeaxantina, aiuta a prevenire l’insorgere di numerose malattie agli occhi tra le quali è sicuramente presente la cataratta.